SiriuS - del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca

La mia più grande scoperta è stata quella che il mondo Divino
si trova proprio lì, dove sono io e ciascuno di noi[1]


Tatyana N. Mickushina

Io sono nata nella città di Omsk, nel sud della Siberia occidentale, nello Stato che adesso non cè più: nellUnione Sovietica.

Tutta la mia vita andava oltre i miei desideri e aspirazioni. Come se fosse per conto suo.

Io non aspiravo a Dio. Tuttavia, all'età di 15 anni ho subito un trauma sportivo e, a causa dei vari errori dei medici, ero in punto di morte. Ho avuto una sepsi, l'infezione totale del sangue. Questo mio stato è durato circa una settimana. E poi, inaspettatamente, ho iniziato a riprendermi.

Dopo che ho ripreso conoscenza, improvvisamente avevo capito molto chiaro che provenivo da un altro mondo. E mi trovavo molto bene in quel mondo. Molto meglio che nel mondo fisico circostante. Due idee si sono impadronite di me: la prima - ho capito che Dio esiste e Lo devo trovare, e la seconda idea - che io devo studiare.

Tuttavia, nella società in cui ho vissuto si credeva che Dio non esistesse. Pertanto, non potevo trovare da nessuna parte le conoscenze di Dio.

Mi sono laureata con lode in un'università tecnica, ho lavorato per 13 anni nell'ufficio di progettazione sul design della tecnologia spaziale.

Poi è iniziata la Perestrojka e hanno smesso di pagare i salari. Ho studiato per diventare contabile, e per 10 anni ho lavorato come capo contabile in una piccola azienda.

Nel 1997, ho trovato lInsegnamento dell'organizzazione americana Summit Lighthouse. Ho partecipato a diversi eventi di questa organizzazione che si sono tenuti in Russia. Molte delle persone che conoscevo volevano diventare i messaggeri e ricevere i dettati dai Maestri. Io non volevo questo. Però, sempre più spesso, mi ricordavo quello che ho capii all'età di 15 anni: devo trovare Dio.

Nel 2000 una persona apparve nella mia vita e si offrì di insegnarmi a meditare. Io non volevo meditare. Però, dopo molte richieste persistenti da parte sua, ho accettato di provare.

Infatti, in un paio di mesi, ho iniziato a sentire il mio Sé Superiore e poi ho iniziato a sentire il mio Maestro sul piano sottile. Un Maestro ne seguì ad un altro: Kuthumi, Sanat Kumara, Surya, Maitreya, il Signore Shiva ... Durante queste meditazioni è stato fatto un enorme lavoro con la mia coscienza e con il mio subconscio. Mi hanno insegnato a sentire i Maestri. Ho iniziato a sentire sempre meglio.

I Maestri hanno impiegato tre anni per aprire i miei chakra e impostare il mio sistema di chakra.

Nel 2002, ho superato un grande test della durata di 4 mesi. Se mi fosse stato offerto di ripeterlo, non ne sarei più stata in grado, ne sono stata completamente distrutta. A volte non avevo nemmeno la forza di prepararmi da mangiare.

Prima dellinizio del 2003, è venuto il Signore Maitreya e alla sua presenza improvvisamente ho provato una straordinaria umiltà davanti alla volontà di Dio. Mi sono resa conto di essere solo un piccolo granello di sabbia nelle mani di Dio. Lui mi ama senza fine. E io Lo amo. Così tanto che sono pronta a sottomettermi a tutto ciò che Lui dice. E se Dio decidesse che io debba morire, allora sarei felice di sottomettermi alla Sua volontà.

Dopo che sono riuscita a raggiungere lo stato di tale umiltà durante tre meditazioni di fila, allora, il test è terminato.

Io avevo continuato a meditare. Le meditazioni erano assolutamente incredibili. Una volta ho raggiunto uno stato di completa beatitudine, la condizione di totale pace e felicità. Io non ho sentito il mio corpo. L'unica cosa che volevo era che questo stato non mi abbandonasse mai. Ma poi tutto è finito.

Questa è stata la mia più grande scoperta: il mondo Divino si trova proprio lì, dove sono io e ciascuno di noi, e solo il nostro livello di coscienza, le nostre vibrazioni ci separano da questo mondo.

L'intero Percorso verso Dio non si trova all'esterno, esso è proprio dentro di me.

Nel 2004, durante una meditazione, ho saputo che mi è stato dato il Mantello del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca.

La Grande Fratellanza Bianca è il nome della comunità degli Esseri di Luce che hanno raggiunto la fase successiva dello sviluppo evolutivo. Loro si trovano nelle sfere più sottili dell'Esistenza. La parola "Grande" significa un alto livello dei raggiungimenti spirituali di questi Esseri. La parola "Bianca" simboleggia il bagliore perfettamente bianco delle aure di questi Esseri di Luce. La parola "Fratellanza" parla di principi completamente diversi della relazione tra questi Esseri di Luce. Loro stanno costantemente in uno stato di Amore e unità l'uno con l'altro e con il Creatore di questo Universo.

Il Mantello del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca viene dato agli individui che hanno ricevuto un addestramento speciale, quelli di cui la Fratellanza si fida per rappresentare i Suoi interessi sul piano fisico. Il Mantello permette di ricevere e trasmettere all'umanità i Messaggi degli Esseri dalle Sfere Superiori dell'Esistenza, usando la tecnica speciale con un alto grado di veridicità.

Avevo annotato questo evento nel mio diario e me ne sono dimenticata per un po'. Ho pensato che se ho davvero il Mantello del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca, allora esso deve manifestarsi sul piano fisico.

A quel tempo ero in corrispondenza con una donna dagli Stati Uniti che in quel periodo prendeva dettati dai Maestri Ascesi ed era in grado di comunicare con loro. Una volta durante una corrispondenza le ho detto che ho il Mantello del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca.

A quel tempo lavoravo come contabile, e mi sembrava di vivere in due mondi contemporaneamente: durante le meditazioni - nel mondo Divino, e per il resto del tempo io sono una normale contabile.

Il 31 agosto del 2004, sono stata licenziata dal lavoro con un pretesto completamente ridicolo: ho omesso una lettera in un ordine di pagamento.

Io avevo 46 anni. Mi sono iscritta al Centro per l'impiego, ma non sono riuscita ad ottenere nessun lavoro a causa dell'età. È stato impossibile trovare un lavoro perché ero "troppo vecchia".

Il 3 marzo del 2005, la mia conoscente dallAmerica mi ha scritto e mi ha detto che il Maestro Morya veniva da lei e ha detto che il mio Mantello del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca sta diventando attivo e che devo iniziare a ricevere i Messaggi dai Maestri.

Ho risposto che posso sentire dei Maestri, ma non ho mai ricevuto i Messaggi da Loro. Poi lei mi ha scritto ancora una volta e ancora.

In America era mattina e da me la notte fonda. Ho risposto a lei che se i Maestri vengono da me per dare dei dettati, lei sarà la prima persona a saperlo. Mi sono addormentata.

Il giorno dopo Sanat Kumara è venuto da me quando ho iniziato a meditare. Ho visto come l'intera stanza ha cominciato a riempirsi di una nebbia luminosa giallo-rosa. Sanat Kumara ha detto che Lui vuole dare un Messaggio tramite me.

Ho risposto che sarei felice di riceverlo, ma ho l'influenza e un raffreddore.

Lui ha detto: "Sto inviando un raggio di guarigione". Un minuto dopo non avevo il raffreddore e tutti i sintomi dell'influenza erano scomparsi.

Ho ricevuto il primo Messaggio dai Maestri. Questo è successo il 4 marzo del 2005.

I Maestri hanno continuato a venire ogni giorno e ogni giorno ho ricevuto un Messaggio. I Maestri erano diversi, più di 50 Esseri di Luce dai mondi diversi.

Così è passato un mese. Ho continuato ad andare al Centro per l'impiego, ma per me non c'era un lavoro.

I miei soldi erano quasi finiti ed ero costretta a limitare il mio cibo. Ho mangiato con mezza tazza di farina d'avena al mattino e mezza tazza di grano saraceno o di riso alla sera. I dettati continuavano ogni giorno senza interruzione. I Maestri volevano che io mettessi i dettati sul mio sito «Sirius» https://sirius-ru.net/ nello stesso giorno.

Io non potevo capire da sola come tutto questo accade e se quello che sto scrivendo ha qualche valore.

Ero imbarazza dal fatto che la mia conoscente dallAmerica, dopo i primi cinque Dettati ricevuti attraverso di me, mi ha scritto che devo smettere di riportare i Dettati, poiché presumibilmente li ricevo dal mio subconscio.

Ho iniziato a rivolgermi agli amici che mi hanno indirizzato ai loro conoscenti sensitivi e tutti quelli a cui mi sono rivolta hanno confermato che i Messaggi che ricevo sono davvero di origine Divina.

I Dettati continuavano nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. All'inizio di giugno diventava difficile per me mantenere un ritmo di lavoro, mi alzavo la mattina col pensiero di dover ricevere un Messaggio. Presto scendeva la sera e il mio pensiero era: domani dovrò ricevere un Messaggio.

Questo è stato molto difficile. Quattro mesi di duro lavoro durante i quali mi veniva richiesto di sentire ciò che non si sente, vedere ciò che non si vede.

Ma questo era solo il primo ciclo dei Messaggi che i Maestri hanno dato attraverso me.

Poi c'erano 12 anni dello stesso duro intenso lavoro.

Non potevo più vivere in città. Grazie all'aiuto di persone, sono riuscita a costruire una casa vicino a Omsk.

In questa casa ho ricevuto i Messaggi fino al 2012.

Il 19 aprile del 2012 è stata incendiata la recinzione di legno della mia casa sui quattro lati, il fuoco si è diffuso rapidamente sui pini e le betulle, l'altezza delle fiamme era più di 10 metri, era un muro di fumo e fuoco.

Con me c'erano 5 persone arrivate per aiutarmi, siamo stati costretti a ripararci dal fuoco all'interno della casa, perché fuori c'era un forte calore e fumo.

Sono salita in soffitta per prendere delle cose, ma ho sentito che si staccava il rivestimento esterno. Sotto il rivestimento del soffitto c'era un materiale espanso. Tutti questi materiali sono altamente infiammabili e il fumo della loro combustione è velenoso ed allora ho capito che stavamo per essere bruciati. Questo era inevitabile.

Mi sono ricordata che era necessario chiedere l'aiuto di Dio. Ho iniziato a gridare: "Arcangelo Michele! Aiuto! Aiuto! Aiuto! "

Dopo diversi appelli, mi sono resa conto che il rivestimento ha smesso di staccarsi e sembrava che il rumore del fuoco fosse cessato. Più tardi, ho visto come un albero di pino che toccava il tetto con i suoi rami, improvvisamente ha smesso di bruciare. Le tracce del fuoco hanno raggiunto i rami inferiori che sono stati bruciati, ma fuoco sul pino si è stato spento da solo. Nessuno l'ha spento.

Il fatto che ci siamo salvati è stato solo un miracolo.




Dietro l'ordine dei Maestri, sono stata costretta a lasciare la Russia. Mi sono spostata sempre alla ricerca di un posto dove poter lavorare e ricevere i Messaggi.

In totale, ho ricevuto circa 500 Messaggi e ho scritto oltre 70 libri. Molti libri sono stati tradotti in inglese, tedesco, bulgaro, lettone, lituano, portoghese, armeno e in altre lingue.

Vorrei che la gente capisse, grazie ai Messaggi ricevuti da me, che Dio si trova proprio dove siamo noi. E solo il livello delle nostre vibrazioni ci separa da Lui.

Infatti, tutti noi insieme siamo Dio nellincarnazione. Attraverso ognuno di noi, Dio si manifesta.

Tatyana Mikushina
Luce e Amore!




[1] L'articolo è stato pubblicato nella rivista americana "Consapevolezza» ("Awareness Magazine").
La versione online dell'articolo
http://awarenessmag.com/images2018NovDec/AwarenessMagazineNovDec2018LowRes.pdf