SiriuS - del Messaggero della Grande Fratellanza Bianca


È giunto il momento in cui dovete rinunciare nella vostra coscienza a qualsiasi manifestazione di lotta

Amato El Morya,
20 marzo del 2005


 IO SONO El Morya! IO SONO venuto!

Carissimi, mi avete riconosciuto? Percepite le mie vibrazioni. Esiste qualcosa che si trova tra dietro tutte le parole e le immagini, e questa è la Realtà Divina che non è possibile confondere con nessunaltra cosa.

Sono venuto da voi da questa Realtà Superiore per dare il seguente Insegnamento.

L'ultima volta che ero incarnato, e voi avete sentito parlare di questa mia incarnazione come El Morya, sono venuto con l'obiettivo di dare ai discepoli occidentali una parte della conoscenza segreta, che possedevano gli iniziati fin dai tempi della Lemuria e dellAtlantide. L'accesso a queste conoscenze era permesso a pochi iniziati che venivano ancora e ancora in incarnazione per mantenere la fiamma della Verità che accesa in questa ottava fisica.

Il fuoco della Vera Conoscenza non si spegneva mai, ma era disponibile ad un piccolo cerchio di persone che hanno custodito queste conoscenze con estrema cura dai profani e dai neofiti.

Noi siamo, i tre re: El Moria, Kuthumi e Djwhal Khul, incarnati nel 19 ° secolo, abbiamo ricevuto l'opportunità di dare una parte delle conoscenze segrete che possedevano solo i più elevati iniziati su questo pianeta. Siamo riusciti a creare lorganizzazione "La Società Teosofica" per la diffusione di queste conoscenze.

In considerazione dell'atteggiamento negativo dell'Occidente per tutto ciò che proviene dall'India e dal Tibet, come una conoscenza inferiore in confronto alla quella che, presumibilmente, avevano le menti migliori di quel tempo, siamo stati costretti ad avvalerci di intermediari, che avevano la capacità della ricezione e della trasmissione delle immagini e delle conoscenze, contenute nelle nostre menti fisiche. Per una tale ricezione delle informazioni serviva E.P.B., la nostra fedele allieva e seguace. Ci siamo avvalsi anche di un paio di persone appartenenti ai circoli aristocratici dellInghilterra per promuovere le nostre idee.

Un certo numero di libri sono stati scritti sotto la nostra dettatura. Abbiamo controllato con attenzione tutto ciò che proveniva dalla stampa, per portare la Verità in modo più qualitativo possibile. E infatti tutti i lavori pubblicati tramite la Blavatsky contenevano la Verità, ma la forma di presentazione era stata volutamente confusa, per farla utilizzare solo a quelle anime incarnate che hanno ricevuto le chiavi necessarie per il riconoscimento di questa Verità.

Il nostro compito è stato eseguito brillantemente. Abbiamo lasciato sulla Terra la testimonianza tangibile di un'antica Verità sotto forma di opere pubblicate da Blavatsky.

Anche se, ovviamente, la vera paternità di questi libri era nostra.

E noi abbiamo raggiunto lobiettivo prefissato. Il pensiero creativo delle migliori menti dell'Occidente fu indirizzato nella giusta direzione. E il seme della conoscenza che abbiamo gettato, aveva germogliato in molti insegnamenti esoterici nel successivo 20 ° secolo.

Noi non potevamo dare il nostro Insegnamento in Russia. Siccome questo paese era il più adatto a ricevere questa conoscenza e proprio per non dare ai russi questa conoscenza, furono fatti tutti i tentativi da parte della nostra opposizione per ostacolare, e far diffondere questo Insegnamento in Russia con un ritardo di ben 100 anni.

E quando finalmente questa conoscenza giunse in Russia già diluita e intorbidita da molti altri Insegnamenti, nati in terra Americana.

Nonostante che alla base di questi insegnamenti esoterici cerano le conoscenze delineate da noi, nelle nostre opere pubblicate attraverso la Blavatsky, comunque i travisamenti, inerenti al pensiero americano, erano notevolmente presenti in questi insegnamenti.

E se noi, quando abbiamo dato la conoscenza, abbiamo volutamente confuso l'informazione, per non svelare la Verità per le menti impreparate, allora, nei nuovi insegnamenti americanizzati la Verità è stata diluita con la falsità, senza tener conto dei nostri desideri.

Questi surrogati americanizzati sono arrivati finalmente in Russia. E il beneficio era almeno nel fatto, che le persone si sono rivolte alle opere della Blavatsky, di cui abbiamo la responsabilità personale, poiché noi stessi abbiamo partecipato alla creazione di questi libri.

Tuttavia, nella mente dei discepoli sinceri è avvenuta una confusione relativa al fatto che si erano notate molte contraddizioni tra i nuovi insegnamenti americanizzati e gli insegnamenti che abbiamo dato noi.

Siccome i nuovi insegnamenti sono stati impartiti in un modo semplice e con un linguaggio accessibile, allora la preferenza è stata data proprio a questi nuovi insegnamenti.

Tuttavia è giunto il momento in cui si è verificata l'impellente necessità di chiarire la contraddizione fondamentale e principale. E questo riguarda la questione della caduta degli angeli e la questione della caduta di Lucifero.

L'anno scorso abbiamo fatto un tentativo tramite la nostra inviataTatiana di dare una semplice spiegazione sulla questione della caduta degli angeli e della caduta dellumanità, spiegando e chiarendo il contenuto della "Dottrina Segreta".

Ed ora devo ritornare a questo problema, perché vediamo che questa questione per i nostri migliori discepoli è venuta alla ribalta.

Perciò, noi insistiamo che voi esaminiate più attentamente questo tema, così come è esposto nella «Dottrina Segreta».

È venuto il momento in cui dovete, nella vostra coscienza, rinunciare a qualsiasi manifestazione di lotta, compresa la lotta contro gli angeli caduti.

In realtà, su questa materia si sono scontrati due punti di vista, due modi di guardare alla storia dell'umanità e alla visione sul concetto dello sviluppo dell'Universo. Questo è un approccio tipico della filosofia orientale, che ha trovato il suo riflesso nei sistemi religiosi dell'India e del Tibet, ed un approccio, insito alla coscienza occidentale che è stato preso in prestito da una concezione del mondo, inerente al pensiero cristiano occidentale ed a questi nuovi insegnamenti americanizzati.

La Russia, essendo un paese situato tra l'Oriente e l'Occidente per la sua posizione geografica ha il potenziale per accogliere e assimilare entrambi i sistemi filosofici.

Pertanto, veniamo ancora una volta tramite il Messaggero russo per dirigere il vostro pensiero.

Le questioni sulla caduta degli angeli e sulla cosiddetta ribellione di Lucifero, che sono descritte nelle opere scritte da noi, quando eravamo incarnati, non sono descritte meglio da nessuna altra parte.

Pertanto, è giunto il momento di ripensare alle conoscenze, date nel passato, ed elevare la vostra comprensione della Verità ad un nuovo livello.

Ogni volta che vi sorge il desiderio di combattere contro gli angeli caduti, ricordate che ognuno di voi ha questo angelo in qualità del cosiddetto quinto principio o il Sé Cristico.

Voi non potete combattere contro una parte di voi stessi. Il vostro compito è proprio quello di aiutare questo angelo caduto a ritornare a Casa, a Dio. E ciò che glielo impedisce, sono i vostri quattro corpi inferiori, appesantiti dall'accumulato bagaglio karmico durante moltissime incarnazioni sulla Terra.

Quindi, tutti i vostri sforzi dovrebbero essere indirizzati a rinunciare all'irreale parte di voi stessi, al vostro ego, ai vostri strati karmici e ad elevare la vostra coscienza fino al livello del vostro Sé Cristico, del vostro Angelo-Custode. Questa è la prossima fase dell'evoluzione ed essa si realizzerà, nonostante la vostra forte resistenza e per quanto vi siate aggrappati a qualsiasi sistema che vi è stato cortesemente proposto per indirizzarvi sul cammino della lotta.

Ricordate lInsegnamento di Gesù, ricordate lInsegnamento di Buddha. Qualcuno di loro ha insegnato a combattere contro gli angeli caduti?

Rileggete la Bibbia. Anche in questa fonte che dal nostro punto di vista non è abbastanza chiara, si possono trovare i veri concetti sulla storia dello sviluppo della Terra, leggendo queste citazioni usando le chiavi, date nella «Dottrina Segreta».

Abbiamo sprecato molti sforzi e molta energia per superare la resistenza della coscienza esterna di Tatiana, per superare qualsiasi venerazione ai precedenti messaggeri e per superare il concetto degli angeli caduti, dati tramite questi messaggeri dall'America.

Perciò io parlo, finche esiste la possibilità di parlare tramite questo Messaggero ed io sostengo che il tempo è cambiato ed è necessario salire ad un nuovo livello di consapevolezza della Verità Divina.

Potete scegliere. Potete riflettere. Tuttavia, non dimenticate che ci sono i termini cosmici e, quelli che non riusciranno a fare in tempo, inghiottiranno la polvere della strada.


IO SONO El Moria Khan.


Messaggero: Tatyana Mickushina
Tradotto da L.Vishnevskay e Rosa Mininni. Corretto da C. Uhlfelder